In Domus si arricchiscono gli appuntamenti con le eccellenze del gusto, al via “I Venerdì di East Lombardy“.

Domus diventa sempre più riferimento per i produttori di eccellenze. Confermato il successo de L’Aperitivo con il Produttore, incontro che si tiene ogni giovedì, e quello riscosso dagli appuntamenti che si tengono ogni secondo e quarto sabato del mese con Mercato della Terra, Domus Alta Qualità, in veste di vetrina ufficiale  e “casa delle Eccellenze di EastLombardy” da il via a”I Venerdì di East Lombardy“.

Un ciclo di incontri dedicati ad ERG, in cui sarà possibile conoscere alcune delle eccellenze dei territori di Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova, territori che hanno ricevuto il riconoscimento di Regione Europea della Gastronomia per l’anno 2017. Il progetto ERG, European Region of Gastronomy, nasce con l’obiettivo di celebrare e valorizzare le tipicità enogastronomiche territoriali e di contribuire a migliorare la qualità della vita nelle Regioni Europee, attraverso la valorizzazione locale e la cooperazione internazionale.

Un’occasione che permetterà di intendere le quattro province come un unico territorio, meta di turismo enogastronomico con un approccio integrato e sostenibile al cibo, sviluppando un approccio a filiera corta.

L’appuntamento, che avrà cadenza settimanale, permetterà a ciascun produttore di presentare e raccontare la sua tradizione, la passione ed il lavoro che portano alla creazione di un prodotto simbolo di eccellenza e qualità, accompagnato da uno sfizioso menù a cura del Ristorante didattico Taste.

L’evento di inaugurazione avverrà Venerdì 16 Settembre presso la Domus Bergamo di Piazza Dante a partire dalle ore 20, al termine del convegno ERG di Food Film Festival. Saranno presenti: le amministrazioni dei territori coinvolti, i rappresentanti delle Camere di Commercio, la professoressa Roberta Garibaldi, project manager del progetto, i responsabili della comunicazione di tutto il Progetto East Lombardy, mentre il primo incontro aperto al pubblico avrà luogo Venerdì 23 Settembre.

This Post Has One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca